#MEDSOL13, il saluto di Greening USiena

Di seguito, il comunicato ufficiale di Greening USiena relativo all’evento #MEDSOL13.

“Si è conclusa da qualche ora, dopo tre intensi giorni di panels e dibattiti, la conferenza internazionale Sustainable Development Solutions for the Mediterranean Region. Si è trattato di un grande successo, che ha dimostrato quanto l’Università degli Studi di Siena si meriti il ruolo di Centro di coordinamento del network MED Solutions ma che ci ha anche spronato a lavorare ancora di più (il vero sforzo comincia adesso!) per far sì che le priorità individuate durante la manifestazione vengano implementate nei prossimi anni attraverso la collaborazione di tutti i membri del progetto. Di conseguenza, non possiamo non ringraziare in primo luogo tutti i partecipanti all’iniziativa, provenienti da 17 dei 21 paesi dell’area del Mediterraneo (con ulteriori 10 Stati rappresentati).

Per quanto riguarda Greening USiena, siamo felici di esserci spesi per la partecipazione dei giovani e di esserci impegnati per l’organizzazione dell’evento, ma soprattutto apprezziamo il ruolo centrale che l’educazione e la ricerca rivestono nel 993056_289849614493620_581657935_npercorso UN SDSN, come vero e proprio obiettivo all’interno di una visione generale tesa ad avvicinare il mondo accademico, l’unico capace di avere conoscenza scientifica dei problemi e di individuare soluzioni agli stessi, ai processi decisionali. Inoltre, siamo particolarmente soddisfatti del riconoscimento tributato alle solutions degli studenti (ne approfittiamo per ringraziareMatilde Silvia Schirru dell’Università di Sassari e Anna Laura Pisello dell’Università di Perugia per la collaborazione e l’entusiasmo con cui sono intervenute) ed alla presentazione del nostro coordinatore, che dopo aver auspicato l’inserimento dell’obiettivo di una migliore gestione degli stocks ittici del Mediterraneo nell’agenda MED Solutions, ha visto questo auspicio concretizzarsi grazie all’interesse di Jeffrey Sachs (cui, va da sé, rivolgiamo un caloroso saluto insieme a Guido Schmidt-Traub,Maria Cortès Puch e Claire Bulger di UN SDSN).

Infine, vogliamo ringraziare Rinnovabili.it ed il suo direttore Mauro Spagnolo, che ci hanno coinvolto e supportato con grande fiducia, e ovviamente tutto lo staff dell’ateneo, dal Rettore al Servizio Congressi, passando per i docenti di Ne.S.So. e l’Ufficio Online, che si è speso senza sosta durante la conferenza e ci ha tenuto in una considerazione che ci ha colpito.”

A titolo personale, estendo il mio saluto ai membri del network che con grande convinzione hanno fatto parte di questa esperienza (Jana Mikudova, Celik Rruplli e Tiziana Pedone) ed a quelli che per impegni purtroppo inevitabili non sono invece riusciti a raggiungere Pontignano; agli studenti internazionali (Foivos Mouchlianitis e Abdelazziz Harroud) che sono stati selezionati tramite la nostra application; a Simone Libralato, ricercatore dell’Istituto Nazionale di Oceanografia e Geofisica Sperimentale, con cui ho avuto un costruttivo confronto sull’oggetto del mio lavoro (che potrete trovare a breve sul sito e tra le presentazioni di MED Solutions) e che ringrazio in particolare per essersi messo a disposizione dei miei dubbi e delle mie riflessioni con la sua esperienza, certamente maggiore della mia; a Marwan Haddad per il bel dialogo che abbiamo intrattenuto; a Davide Strangis e Hilligje Van’t Land per i complimenti che mi hanno rivolto e, a costo di ripetermi, a Francesca Trovarelli, Tania Groppi, Giuliana Pasquini, Roberta Corsi, Patrizia Caroni, Claudio Balestri, Maria Pia Maraghini, Riccardo Basosi, Cristina Capineri, Anna Majuri (mi scuso per eventuali dimenticanze) per lo spazio che mi (ci) hanno concesso.

Advertisements

3-5 Luglio #MEDSOL13

1

 

In qualità di coordinatore di Greening USiena sono felice di comunicare che dal 3 al 5 Luglio, durante la conferenza internazionale ‘Sustainable Development Solutions for the Mediterranean Region‘, organizzata dall’Università degli Studi di Siena nell’ambito nel network MED Solutions e del UN SDSN (e che vedrà la partecipazione, tra gli altri, di Jeffrey D. Sachs, Laurence Tubiana, Maria Chiara Carrozza, Corrado Clini, Martin Visbeck e Paul Holthus), il nostro gruppo seguirà per conto del quotidiano di informazione online Rinnovabili.it la diretta twitter dell’evento. Colgo l’occasione per ringraziare il direttore della testata Mauro Spagnolo per l’opportunità concessaci, nonché il Rettore Angelo Riccaboni per la stima dimostrataci ed invito tutti a seguirci sul profilo twitter @rinnovabiliit ed a partecipare al dibattito utilizzando l’hashtag ufficiale #MEDSOL13!

Per saperne di più, visitate il sito ufficiale di MED Solutions http://www.medsolutions.unisi.it.